MARCO ZURLA

EFIAP AFI BFI 

Marco Zurla nasce a Taggia il 14 dicembre 1950.
Inizia a fotografare nel 1968 e dal 1969 sviluppa e stampa in proprio le fotografia in camera oscura. Ha sempre preferito fotografare in bianconero almeno sino al 2005, anno di passaggio alla fotografia digitale.
Nel 1981 con un gruppo di fotoamatori di Taggia, ed assieme al sottoscritto, fonda il circolo fotografico “Tabia” (nome latino di Taggia) che l’anno successivo assume la denominazione attuale di “Riviera dei Fiori”. Da quell’anno ne ricopre, ininterrottamente, la carica di segretario.
Nel 1982 si iscrive alla FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) dalla quale ottiene, in seguito ai successi riportati in concorsi fotografici nazionali ed all’impegno profuso per la Federazione le onorificenze di AFI (Artista Fotografo Italiano) e di BFI (Benemerito della Fotografia Italiana).
In campo internazionale, in seguito ai successi ottenuti nei concorsi, è stato insignito dell'onorificenza artistica prima di AFIAP e poi di EFIAP. Per l'UIF, dopo aver scalato i vari gradini di onorificenze è stato insignito, quest'anno del titolo di MFA (Maestro Fotografia Artistica).
Nella FIAF ricopre, da alcuni anni, la carica di delegato per la regione Liguria ed di Direttore del Dipartimento Concorsi Nazionali.
Dal 2002 è uno degli organizzatori del prestigioso concorso fotografico nazionale “Città di Sanremo”, giunto all'undicesima edizione e facente parte del circuito di concorsi del ponente ligure, da quest'anno elevato a competizione internazionale.
Ha esposto, con mostre personali, le sue opere in numerose regioni e città italiane. Particolarmente apprezzati sono stati i lavori “Parigi”, “Camargue”, “Alta Valle Argentina” ed altri ancora. Sue immagini sono state pubblicate su monografie, annuari e riviste del settore. E' stato invitato più volte ad occupare serate di circolo presso circoli liguri e nazionali, in particolare per illustrare i suoi lavori, ma anche per serate didattiche sul Bianconero.
Per circa 5 anni e sino al 2003 ha sviluppato, per il circolo, il corso di fotografia analogica monocromatica e da quattro anni ha avuto l'incarico di curare il corso base di fotografia ed il corso avanzato a tema. Più volte è stato invitato a far parte di giurie di concorsi locali, nazionali ed internazionali.
Con Marco, sin dai primi anni '80, abbiamo collaborato fattivamente nella gestione del circolo e di molte attività sociali, in particolare con la pubblicazione del notiziario "Obiettivo Riviera", con tre diverse edizioni, edito sino ai primi anni del 2000.
Dal 2010 ha ripreso, con l'aiuto di alcuni di noi, la pubblicazione di questo notiziario allargandolo a notizie di interesse regionale. Predilige la fotografia in bianconero ed i suoi generi fotografici preferiti, amando viaggiare, sono la figura ambientata, le architetture moderne ed il reportage in generale, senza peraltro ignorare e disdegnare altri temi, compresa la ricerca sul proprio territorio.
E' particolarmente legato ai concorsi fotografici e, pur riconoscendo che i concorsi non abbiano un valore assoluto in fotografia né siano un metro infallibile per giudicare un autore, ritiene che siano importanti per crescere, per confrontarsi con altri e, aspetto da non sottovalutare, per avere sempre nuovi stimoli per fotografare.
Dai concorsi ha ricevuto molte gratificazioni. Per merito loro si trova ad occupare la 27a posizione nella classifica top 100 della FIAF di tutti i tempi con 873 ammissioni totali (di cui 445 nella sola sezione bianconero) ed ha collezionato, dal 1991, 73 premi ufficiali, arrivando nel 2001 ad essere l'autore più premiato dell'anno con 12 affermazioni.

Antonio Semiglia

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Vi preghiamo di leggere la ns. documentazione * Cookies *.

Accetto i cookies da questo sito / I accept cookies from this site