GIACOMO LASCHI

Vive e lavora a Firenze, da sempre è attratto dall'immagine e quanto gira intorno ad essa. Il cinema fu la prima chiamata tanto che, all'età di 14 anni, acquistò la mia prima cinepresa 8mm, quella degli esordi. L'incontro con la fotografia fu a 17 anni, ciò avvenne durante un soggiorno di studio a Londra, lì ha fatto le prime esperienze professionali per l'incontro con un fotografo a cui faceva l'assistente, come fotografo di bordo, su una nave passeggeri nella tratta dall'Inghilterra all'Australia; mai fu altra esperienza così formativa.

Ha continuato a occuparsi d'immagine, per il cinema e fotografia, producendo alcuni documentari di viaggio e corti come film maker seguendo un percorso da amatore autodidatta e reportage fotografici di viaggio. Molto ha ricercato e sperimentato per il perfezionamento professionale e per il rafforzamento delle immagini da lui prodotte, sia a livello qualitativo sia contenutistico. Si è subito applicato e ha ricercato continuamente sull'evoluzione offerta dalla novità della tecnica digitale, applicata tanto al cinema, quanto alla fotografia. Ha fatto un importante percorso, continuando lo studio e la ricerca, per quel che attiene alla gestione dell'immagine dopo lo scatto per la fotografia e il montaggio per i film, anche audiovisivi fotografici o multimediali, mirando all'ottimizzazione dei mille componenti necessari per ogni lavoro.

Tiene workshop e corsi di formazione per la post-produzione applicando i metodi in uso con le variazioni offerte dall'evoluzione dei vari programmi per la fotografia, possiede una forte conoscenza sulle dinamiche del montaggio espressivo e sulla color correction, qualità indispensabili per fare cinema oggi.

Collabora con il G.F."Il Cupolone" di Firenze di cui cura la parte Multimediale.

Questo sito web utilizza i cookie per migliorare la navigazione. Utilizzando il sito si intende accettata la Cookie Policy. Vi preghiamo di leggere la ns. documentazione * Cookies *.

Accetto i cookies da questo sito / I accept cookies from this site